Continuo col post (parte 2) concentrandosi maggiormente sul lato della Blockchain e sugli effetti globali che nel tempo cambieranno vari settori!

La tecnologia blockchain ha già dimostrato di essere travolgente in molti settori, aziende e industrie, grandi o piccole, come l’e-commerce, l’assistenza sanitaria, la finanza, la protezione ambientale e altro ancora.

Piccole imprese

I contratti intelligenti basati su Blockchain possono aiutare a ridurre la pressione sulle PMI (piccole e medie imprese), sopraffatti da innumerevoli processi di fatturazione, scorte, buste paga, transazioni sicure, ecc. Utilizzando contratti intelligenti, le PMI possono creare, convalidare e approvare contratti con fornitori, clienti o clienti.

Blockchain e assistenza sanitaria

Uno dei problemi chiave nel settore sanitario è la riservatezza e la riservatezza delle cartelle cliniche. Una società che ha affrontato il tema utilizzando Blockchain è MedRec, una società supportata dal MIT che ha utilizzato la tecnologia Blockchain di Ethereum per creare record familiari che possono essere trasmessi in modo sicuro da una generazione all’altra.

Blockchain e immobili

In tutto il mondo, i governi e le aziende stanno testando la tecnologia Blockchain per valutarne l’efficacia in vari settori. In Svezia, un’agenzia governativa ha mostrato il potenziale per utilizzare Blockchain nel settore immobiliare, stabilendo una partnership con una società di telecomunicazioni locale e una società tecnologica che sfrutta la Blockchain. Il test di successo comprendeva anche una transazione tra acquirente e venditore, la verifica delle firme digitali approvate dal governo e l’esportazione di tutti i contratti richiesti.

Nel settore immobiliare: ecco alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo di Blockchain:

Ulteriori opportunità di investimento immobiliare Miglioramento del processo di ricerca immobiliare Miglioramento dell’accesso e gestione dei dati Espansione del processo di due diligence Miglioramento del titolo Processi finanziari e di pagamento fluidi Transazioni più velociBlockchain e reddito base universale

Negli ultimi anni, l’idea di Basic Universal Income ha acquisito crescente popolarità. Flagships miliardari come Mark Zuckerberg, Elon Musk e Richard Branson, il magnate della Virgin Atlantic, sostengono questa idea radicale, danno un reddito stabile, sostituendo l’attuale sistema di pagamenti di sicurezza sociale, disoccupazione e pensione, così come assegni familiari e tasse .

Finora, tuttavia, l’efficacia di questa misura non è chiara; anche in questo caso la tecnologia della Blockchain potrebbe contribuire a farla progredire.A mio parere la relativa semplicità e immediatezza delle criptovalute può spingere la folla dall’apatia all’imprenditorialità, soprattutto dal momento che la robotica e l’apprendimento automatico dovrebbero sostituire molti dei lavori di oggi e di ieri.

16 votes, average: 5.00 out of 516 votes, average: 5.00 out of 516 votes, average: 5.00 out of 516 votes, average: 5.00 out of 516 votes, average: 5.00 out of 5 (16 votes, average: 5.00 out of 5)
You need to be a registered member to rate this.
(2484 total tokens earned)
Loading...

Responses

  1. miti

    Bravo, sempre molto interessante. Le applicazioni delle blockchain sono davvero innumerevoli e alcune anche fuori dalla nostra immaginazione. Ma pian piano tutto assumerà contorni più definiti con l’utilizzo di massa di questo strumento.

    (0)
  2. Workin2005

    Ottimo post @saifer87. Sono in conflitto con l’idea di un UBI. Storicamente, la semplice distribuzione di denaro ha distrutto l’innovazione. Penso che se potessimo trovare un modo per legare un UBI con una produttività di qualche tipo, questo potrebbe funzionare molto meglio. Vedremo. Grazie per il post molto ben scritto!

    (0)
  3. Adil Elias

    That’s a very interesting post @saifer87! I think smart contracts can really revolutionize several sectors. Like for example that antiquated bureaucracy system that we have… Why would we pay large amounts of money and wait long amounts of time for a piece of paper that somebody “trusted” has to sign?

    We could do that in an secure transactions ledger like the blockchain within minutes.

    Thanks for sharing, and thank god for Google translate 🙂 Without it I would’ve missed this article.

    (0)