Tether [USDT], la più famosa stable coin dell’intero panorama blockchain, torna a far parlare di se.

In queste ultime ore, infatti, qualcuno ha trasferito oltre 80 milioni di USDT a Binance, il maggiore Exchange di criptovalute in termini di volumi giornalieri. Il trasferimento equivale a oltre il 4% della circulating supply della moneta.

Al momento della stesura di questo articolo, Tether viene scambiata a 0,97 $ con una capitalizzazione di mercato di 2 miliardi $. I volumi giornalieri maggiori si ritrovano su Binance  (202 milioni di $) seguito da Huobi con un volume di oltre 120 milioni nelle ultime 24 ore.

Grafico prezzo Tether | Source: CoinMarketCap

Si è molto discusso di Tether in questi ultimi giorni, in termini non certo lusinghieri come spesso accade. Notevole, è infatti, lo scetticismo sulla reale copertura finanziaria ovvero sulla quantità di dollari a copertura degli USDT. La società non ha ancora fornito prove chiare e verificabili sui suoi conti. 

Nonostante si tratti di una stable coin, attualmente Tether viene scambiata a meno di $ 1. Si ritiene che il motivo di tutto ciò sia dovuto al FUD che circonda la moneta. Oltre alla speculazione sul fatto che la coin non sia realmente sostenuta dai dollari USA, notevole impatto ha sicuramente avuto la falsa notizia secondo cui Binance l’avesse delistata definendola una “truffa”.

Il crollo di Tether ha provocato di riflesso un aumento del prezzo di Bitcoin soltanto su quegli Exchange dotati della coppia BTC / USDT.

Come prevedibile, sono aumentati i casi di arbitraggio in cui i traders hanno acquistato Bitcoin a un prezzo inferiore in questi exchange privi della coppia BTC / USDT  per poi rivenderli a prezzi maggiorati negli Exchange che permettavano lo scambio di Bitcoin in Tether.

I fari sulla tanto discussa criptovaluta non si sono ancora spenti. Questa mattina, infatti, è esplosa la notizia del mega trasferimento di 80.111.888 USDT da un portafoglio sconosciuto a Binance. Ciò ha portato a nuove speculazioni sul mercato.

 Omniexplorer

Il trasferimento è stato rilevato dall’account Twitter Whale Alert, si tratta di un bot che informa gli utenti di enormi trasferimenti di criptovalute sul mercato.

Un altro account Twitter, quello di Sensei Elliot ha affermato che l’address destinatario fosse un hot wallet di Binance come si vede da questa immagine.

Quello che personalmente mi auguro è che la situazione Tether si stabilizzi quanto prima cosi da porre un freno alle enormi speculazioni di mercato di queste ultime ore. La mancanza di regolamentazioni del mercato delle criptovalute comporta anche questo..

Ad Astra, my friend 😉

Ho condiviso questo post anche su Steemit a questo [LINK]

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO HA SCOPO PURAMENTE INFORMATIVO E NON COSTITUISCE INVITO ALL’INVESTIMENTO.
LE CRIPTOVALUTE IN GENERE, ED I SERVIZI AD ESSE COLLEGATE, SONO PER DEFINIZIONE “INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO” CON PERICOLO DI PERDITA TOTALE DEL CAPITALE.
SE DECIDETE DI INVESTIRE IN QUESTO SETTORE LO FATE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO.

19 votes, average: 5.00 out of 519 votes, average: 5.00 out of 519 votes, average: 5.00 out of 519 votes, average: 5.00 out of 519 votes, average: 5.00 out of 5 (19 votes, average: 5.00 out of 5)
You need to be a registered member to rate this.
(3412 total tokens earned)
Loading...

Responses

  1. miti

    Pro e contro delle criptovalute, però ritengo che l’importante sia essere informati di questi movimenti per cercare di capire come si muovono i soldi (anche se virtuali) e perché..

    (0)