Oggi ho voglia di parlare di videogiochi e parlerò di Minecraft, un videogioco di grande successo.

Nel 2009 un giovane programmatore di 30 anni, nato a Ystad in Svezia, di nome Markus Persson, ha la brillante idea di creare un videogioco di tipo “sandbox”, cioè un mondo virtuale dove i giocatori non sono obbligati a seguire un percorso prestabilito, come accade nella maggior dei videogiochi, ma sono liberi di girare “il mondo” in totale libertà, senza uno scopo. Oltre a viaggiare per il mondo virtuale, i videogiocatori possono costruire e distruggere oggetti, mangiare, riposare e uccidere i nemici. Dando via libera alla propria fantasia, alcuni gamers di talento hanno creato delle vere e proprie opere d’arte con i blocchi messi a disposizione da Minecraft.

All’interno di Minecraft possiamo costruire tutto quello che ci viene in mente grazie a dei blocchi, ce ne sono di ogni tipo: legno, pietra, sabbia, diamante, fuoco, acqua, ghiaccio, etc. Quando iniziamo ad esplorare il mondo di Minecraft abbiamo bisogno di costruire alcuni strumenti essenziali, per iniziare il nostro viaggio dobbiamo costruire un’ascia, una pala, una spada, un letto e poco altro. Con la spada ci difendiamo dai vari nemici che troviamo lungo il nostro sentiero.

Minecraft a differenza della maggior parte dei videogiochi non punta sul realismo grafico, ma utilizza una grafica retrò. Questo è un tipo di videogioco che punta principalmente sulla giocabilità e sulla longevità attraverso l’esplorazione, la costruzione e l’abbattere i nemici. Quando cala la notte all’interno del mondo di Minecraft, dobbiamo nasconderci dai nemici e se riusciamo a far dormire il personaggio all’interno di un letto, la mattina arriva subito altrimenti dobbiamo aspettare molto per vedere il sole. Questo mondo è immenso, possiamo giocare per mesi all’interno di Minecraft senza vedere mai la fine di questo mondo virtuale.

Minecraft è un videogioco che stimola la creatività, porta anche al ragionamento perché all’interno del videogioco grazie alla redstone è possibile creare dei circuiti elettrici per attivare trappole per i nostri nemici, aprire porte e fare molto altro. Non dobbiamo seguire una storia e non c’è un obiettivo da raggiungere, semplicemente esploriamo e costruiamo in questo mondo virtuale. Minecraft può non piacere se siete alla ricerca della grafica realistica, se cercate violenza estrema o se vi piacciono soltanto i videogiochi dove il personaggio ha una storia da seguire.

Come alternativa a Minecraft c’è Terraria, anche in questo videogioco non fate altro che esplorare, scavare, costruire e abbattere nemici, ma Terraria a differenza di Minecraft ha una grafica 2D. Per saperne di più su Terraria seguite questo link => https://store.steampowered.com/app/105600/Terraria/

Personalmente un videogioco come Minecraft non può mancare nella casa di ogni videogiocatore, siamo totalmente liberi di fare quello che vogliamo all’interno di questo mondo virtuale e possiamo giocarci per mesi senza annoiarci.

Provate la versione demo di Minecraft a questo link => https://minecraft.net/it-it/download/

 

24 votes, average: 5.00 out of 524 votes, average: 5.00 out of 524 votes, average: 5.00 out of 524 votes, average: 5.00 out of 524 votes, average: 5.00 out of 5 (24 votes, average: 5.00 out of 5)
You need to be a registered member to rate this.
(4504 total tokens earned)
Loading...

Responses